venerdì 22 ottobre 2010

Braccialetto nero in filo cerato e perle in fimo: istruzioni! (Black bracelet with waxed string and fimo's beads: tutorial!)

Oggi vi mostro come realizzare un braccialetto in spago cerato usando i nodi e come realizzare delle semplici murrine fatte in casa!
Per relaizzare un braccialetto di questo tipo occorre:

 -Perle
  fimo di due colori (io ho usato il giallo e un rosso ricavato con scarti di pasta!),
  fimo di scarto,
  un cilindro liscio per stendere il fimo (io uso la macchina standipasta),
  un taglierino,
  fornetto elettrico per cuocere le perle....oppure pentolino di acqua bollente!!.

-Braccialetto:
 Spago cerato (tre spezzoni : 2 lunghi 120 cm e 1 lungo 130),
 12 perle (più una per la chiusura),
  forbici.

Partiamo dalle perle!
Il primo passo è stendere due sfoglie di fimo dei i colori scelti ( fig. in alto a sinistra!) quindi, aiutandosi con il taglierino, formare due rettangoli uguali che sovrapporremo tra di loro e presseremo leggermente con il rullo...io ho steso il giallo sopra il rosso.
N.B: lo spessore delle due sfoglie può essere uguale per entrambe oppure diverso! nel mio caso la sfoglia gialla ha spessore maggiore rispetto alla rossa.
A questo punto ho arrotolato il tutto formando una canna a spirale.


Secondo passo, ho  realizzato 13 perle utilizzando del fimo di scarto ( nel mio caso blu e viola) quindi ho ridotto la canna lavorandola con le mani ed infine, con il taglerino, ho tagliato delle sezioni sottili con cui ho coperto le perle.
Una volta ricoperta tutta la perla l'ho lavorata con le mani arrotolandola fino a quando le "fettine" a spirale si sono amalgamate tra loro e la superficie è diventata liscia e uniforme.
Ho forato le perle così ottenute con uno stuzzicadenti e ho cotto il tutto in un pentolino di acqua bollente per circa 10 minuti...spento il fuoco ho lasciato raffreddare le perle nell'acqua e una volta fredde le ho asciugate e verniciate.
Ecco il risultato:


                                       

Adesso il braccialetto!
Prendiamo i 3 spezzoni di spago e li pieghiamo nella metà  in modo da avere sei fili...a questo punto iniziamo a formare l'asola di chiusura:


Ho preso il filo più lungo e a circa 2 cm ho fatto un nodo per "fermare" il lavoro quindi ho iniziato a realizzare l'asola usando il punto festone:


Per realizzare la chiusura seguo questa procedura:
prendo il filo più lungo, lo infilo nell'asola e lo faccio passare SOPRA il filo iniziale come mostrato nella fig. sopra...

Il risultato finale è questo:

 

Per chiudere l'asola procedo così:
sempre con il filo che ho usato per relizzare l'asola  faccio un nodo semplice( la procedura è quella descritta sopra!) su tutti i fili per fermare il lavoro...


quindi ,con tutti i fili che ho in mano, faccio un classico nodo...e il risultato è questo:


Ora inizia la parte divertente!
Ho infilato tre perle su tre fili e a circa 3,5 cm ho fatto un nodo con tutt i fili...


ho seguito questo modulo fino ad esaurire le perle e ho ottenuto questo:


Il braccialeto è pronto, manca solo l'utlima perlina (un pò più piccola delle altre in modo che possa passare nell'asola liberamente!) che annodata alla fine del braccialetto ne permette la chiusura!
N:B:Se non si ha la perlina basta fare una serie di nodi!
Spero di essere riuscita a spiegarmi...^^
Un salutone, Manu.

7 commenti:

  1. Bellissimo questo braccialetto!!!! Grazie delle spiegazioni!!

    RispondiElimina
  2. Grazie a te per essere passata a farmi visita e x aver apprezzato il braccialetto!spero davvero di essere stata chiara nelle spiegazioni, ha sempre paura di scrivere cose senza senso..eheh

    RispondiElimina
  3. grazie,finalmente capisco questo caspita di nodo festone..!!! :))

    RispondiElimina
  4. eheheh..grazie a te x aver apprezzato! sono contenta che si stata una spiegazione utile ^^.

    RispondiElimina
  5. Mai prima d'oggi mi era capitato di vedere un sito così ben organizzato... E che dire delle spiegazioni... Sei favolosa

    RispondiElimina
  6. :))) grazie!!^^ troppi complimenti ;) davvero gentile ^^

    RispondiElimina
  7. sono bellissimi :-) facili e tante altre cose
    ........

    RispondiElimina